Seleziona una pagina
turbine Pelton per l’acquedotto del comune di Buglio in Monte
Il Comune di Buglio in Monte (Sondrio), titolare della concessione di derivazione d’acqua ad uso plurimo (potabile ed idroelettrico) dalla sorgente denominata “Grivinugn”, ha deciso di realizzare una serie di impianti idroelettrici sulla esistente rete acquedottistica.

La sorgente è localizzata alla quota di circa 2.080 m.sl.m. ; la linea presenta un elevato dislivello totale, pari a 1012 m, ed è caratterizzata dai classici molteplici salti realizzati con vasche di interruzione. La scelta progettuale, tanto semplice quanto efficace, ha portato a realizzare un micro impianto idroelettrico in ciascuno dei salti a disposizione. La portata media della sorgente è pari a 9 l/s, mentre la portata massima è pari a 11.5 l/s.

Per questo importante progetto IREM ha fornito le 6 turbine idroelettriche Pelton, di potenze comprese tra i 13kW e i 18 kW, destinate ad essere installate in ciascuno dei siti. La produzione energetica annua totale è stimata in circa 570.000 kWh.

Fondamentale nel determinare la scelta dei prodotti IREM è stata la massima garanzia di sicurezza del prodotto, certificata dalla conformità delle turbine IREM al D.M. 174/2004 del Ministero della Salute – Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano – specificatamente progettate per installazione su acque potabili.
Il continuo miglioramento della qualità e delle garanzie che i prodotti IREM offrono per la delicata applicazione su acque destinate al consumo umano è frutto di un accurato lavoro di ricerca e sviluppo distintamente dedicato a questo particolare settore.

Le turbine Pelton e Banki IREM ECOWATT HYDRO specifiche per impianti idroelettrici installati su acquedotto rispondono alla normativa sui processi e sui materiali utilizzabili a contatto con acqua destinata al consumo umano regolamentata in Europa dalla direttiva europea 98/83/CE, in Italia dal DM 174/2004 e in Francia dalla ACS (Attestation de Conformité Sanitaire). Sia la conformità al D.M. 174/2004 e sia alla ACS – norme tra le più restringenti a livello europeo – vengono certificate da Ente Terzo.
Il valore aggiunto della certificazione:

  • Analisi dei rischi
  • Tracciabilità dei materiali certificati
  • Prove di migrazione
  • Certificazione standard produttivi
  • Manualistica specifica

Le caratteristiche più importanti per le turbine idroelettriche installate su acquedotti per acqua potabile:

DM 174/2004 ITALIA – ACS FRANCIA
Per le specifiche applicazioni su acquedotto le turbine idroelettriche IREM Ecowatt Hydro sono conformi alla Direttiva Europea 98/83/CE “Disciplina qualità delle acque destinate al consumo umano” regolamentato in Italia dal D.M. 6 aprile 2004 ° 174 ed in Francia dal DGS/SDA7A n° 571 del 25 novembre 2002. Tutte le macchine sono corredate da Dichiarazione di Conformità IREM al DM 174/2004 ed all’ ACS (Attestation de Conformité Sanitaire).

OIL FREE
Tutti gli automatismi sono dotati di servomotori elettrici permettendo la totale assenza di oli lubrificanti con una particolare attenzione all’ambiente ed alla salute pubblica.
FIT & FORGET
Le scelte progettuali sono volte a massimizzare la robustezza del sistema gruppo turbina-generatore e quadro elettrico, materiali e soluzioni tecniche creano un prodotto in grado di operare nelle più severe condizioni di lavoro. In fine la garanzia di un prodotto industriale certificato e personalizzato sulle esigenze del singolo cliente fornisce elevati standard di qualità riducendo al minimo le operazioni di manutenzione.
5 YEARS WARRANTY - IREM HYDRO
5 ANNI GARANZIA
Tutti i Gruppi Turbina/Generatore sono garantiti 5 anni

L’esperienza IREM nel settore delle turbine idrauliche Pelton e Banki su acquedotto: OLTRE 160 INSTALLAZIONI SU ACQUEDOTTI IN ITALIA E ALL’ESTERO.

6 turbine Pelton per l’acquedotto del comune di Buglio in Monte

Ti potrebbero interessare anche:

Turbina Pelton IREM per la Microrete di Lizarraga

La Microrete di Lizarraga è una rete di distribuzione elettrica in configurazione “a isola” che genera, immagazzina e consuma la propria energia. Il progetto della Microrete di Lizarraga è stato realizzato a Sakana (Spagna) per generare energia attraverso fonti rinnovabili (fotovoltaico e idroelettrico) immagazzinando energia attraverso il pompaggio di acqua distribuita.

leggi tutto

IREM produzione di apparecchiature elettroniche ed elettromeccaniche per il controllo della rete

IREM SpA a socio unico

Sede Operativa:

Via Abegg 75
10050 Borgone Susa (TO) – ITALY

Sede Legale:

Via Rocciamelone 58
10050 S.Antonino di Susa (TO) – ITALY

Tel. +39 011 9648211 – Fax +39 011 9648222
E-mail: irem@irem.it

Registro Imprese:

Torino  IT00389630013
Capitale sociale: Euro 1.080.000 int.vers.
P.iva / CF: IT00389630013

DOWNLOAD
HYDRO POWER
NEWSLETTER CONTATTI